Arrival – Recensione

Dodici navi aliene dalla curiosa forma atterrano in diversi punti del globo. Uno dei siti di atterraggio è nel Montana, dove viene condotta – insieme a un celebre astrofisico – la linguista Louise Banks, al fine di tradurre il linguaggio degli alieni (chiamati eptapodi) e comunicare con loro. Man mano che impara a comprendere gli strani logogrammi che gli alieni proiettano per comunicare, Louise inizia a percepire qualcosa che non aveva immaginato.

Continua a leggere